ccc
Alla scoperta di Roobopoli, la città del futuro
Alla scoperta di Roobopoli, la città del futuro

Roobopoli™ è il fulcro dello Smart City Lab, in quanto gli altri laboratori servono da supporto al potenziamento e alla personalizzazione della città. Grazie alla stampante 3D e alla macchina a taglio laser sarà possibile realizzare componenti aggiuntive e abbellire la città con edifici, piante e animali.

Il progetto mira alla realizzazione di un'esperienza educativa in ambito delle smart-city, smart-industry e smart grid, ed è sviluppato dall’Associazione no-profit Perlatecnica, con il supporto tecnico di Bluenet. Lo scopo è quello di promuovere la comprensione, lo sviluppo e la sperimentazione in scala:

  • di nuove tecnologie della comunicazione;
  • della mobilità;
  • della salvaguardia dell’ambiente e dell’efficienza energetica;
  • delle tecnologie di automazione in ambito di industria 4.0.

Questo laboratorio unisce programmazione, robotica ed ecosostenibilità. I partecipanti apprenderanno le basi della creazione di una smart city e del funzionamento dei sensori, e saranno inoltre chiamati a svolgere un ruolo attivo, proponendo idee nuove ed originali che potrebbero migliorare il prototipo in questione e renderlo ancora più smart e green.

Ma cos'è Roobopoli?

Roobokart

Roobopoli è una città in miniatura che presenta le stesse tecnologie che vengono utilizzate nelle città reali, riprodotte in scala a scopo educativo, di test e di simulazione. Un elemento fondamentale di questa smart city sono le Roobokart, dei veicoli che i partecipanti dovranno assemblare e programmare affinché riescano a muoversi autonomamente sulle strade della città, che a sua volta deve essere programmata per gestire la segnaletica semaforica, il traffico, i parcheggi e tanto altro.

l Roobokart e la città sono provvisti di sensori avanzati e schede basate su microcontrollori di STMicroelectronics, che vengono realmente utilizzati per la progettazione industriale e che costituiscono, insieme agli altri strumenti adottati, un laboratorio utile a sperimentare quanto appreso in maniera teorica.

I partecipanti verranno guidati da formatori esperti nella programmazione della scheda nucleo ST32 in C++ e dovranno raggiungere degli obiettivi di difficoltà crescente.

Cosa si potrà fare nello specifico?

Alcuni obiettivi da perseguire consistono nella programmazione di un veicolo a guida autonoma, di un parcheggio automatico, dei semafori della città in modo che diano precedenza ai mezzi di soccorso, nell'inserimento di sensori che rendano più sicura e semplice la guida dell’auto, e molto altro.

Nel laboratorio verranno messi a disposizione la città in miniatura, schede ST da programmare, veicoli da montare e tanti accessori, sensori e strumenti utili a realizzare il proprio progetto.

Come partecipare?

Data la complessità dell'argomento, il laboratorio è aperto a tutti coloro che hanno almeno 16 anni. La durante di ogni incontro è di due ore e per partecipare è necessario iscriversi.

Per prenotazione di gruppi superiori alle 5 persone o gruppi scolastici contattaci a: prenotazioni@smartcitylab.it

Guarda il video di presentazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *